26 settembre (?) inizio della Raccolta Differenziata Porta a Porta

… questa sembra essere, al momento, l’indiscrezione più attendibile

 … ma non si capisce se mercoledì 26 inizierà la raccolta o, approfittando della riapertura delle scuole, inizierà, solo, la diffusione del materuale informativo: e, stavolta, sarà la volta giusta ?

… magari se il Sindaco volesse approfittare dell’evento di mercoledì (leggi il post di oggi) per fare il fatidico annuncio … 

26 settembre (?) inizio della Raccolta Differenziata Porta a Portaultima modifica: 2012-07-21T14:51:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “26 settembre (?) inizio della Raccolta Differenziata Porta a Porta

  1. caro Comune
    posso capire tutto le difficoltà, l’iniziativa, ad un nuovo sistema vi posso dare tutte le ragioni di questo mondo , ma che il Moretti le complica ancora di più di quello che già sono, io non ci sto, come sempre a chi si a chi no, quelle due signorine le impappina, i problemi di ogni cittadino devono essere risolti nel bene che nel male il MORETTI NE CREA DI PIù DI QUELLI ESISTENTI, le signorine tanto gentili che cercono ad ogni cittadino di accontentarli, ma pensasse come sempre alla moglie a portarla a fare la spesa che forse è meglio, facesse fare il lavoro in santa pace a chi è di mestiere, si vuole sempre mettere in bella mostra, ma guardasse il paese in che condizioni la portato a fatto le scarpe al Dott. Pescosolido perchè lui ne sapeva di più con la mondezza ma forse era un mondezzaio??? si vergogni.
    Almeno il Dott. Pescosolido si avveleva di gente preperata forse questo era il motivo. alfredo rocchi a presto ne vedremo delle belle!!!

  2. Vorrei anche io dire la mia sulla raccolta differenziata. MA IN BENE, per dare quel piccolo contributo da cittadina.
    Al Sig. Assessore citato sopra dal Sig. Alfredo, vorrei dargli una mia piccola idea per il bene del Paese e di noi Cittadini, dato che la cooperativa che a vinto il bando, da come si evince a vari mezzi piccoli e grandi, si potrebbe organizzare una volta al mese una raccolta per i rifiuti ingombranti e metterci a disposizione con un giorno ed un orario prestabilito dei camion posizionati ad esempio sotto le scuole, dove fino a pochi giorni fa vi era la raccolta non differenziata, o in un altro punto a voi convenuto.
    Questo lo faccio presente perchè penso che mai nessuno andra’ a percorrere circa 14KM, alla discarica di Castelnuovo.
    ora il paese e’ pulito.
    Cosa ne pensa Assessore,
    o vogliamo ritrovarci cumoli di rifiuti di tutti i generi nelle vie limitrofe. NORA

  3. vorrei gentilmente a lei autore e fondatore di questo blog di essere un po’ neutro forse avrebbe più visitatori, risposte di molti cittadini, invece sembra che rimangono sempre al di dietro, questo al mio punto di vista, spero di sbagliarmi, però leggendo i discorsi, i commenti, le foto,mi lasciano al quando perplessa , un’altra domanda come mai non c’è nella Categoria La Protezione Civile mi sembra che si parla molto delle loro iniziative ,ma chi sono… i vari componenti ecc. grazie NORA

  4. Buongiorno a tutti. Ma di cosa stiamo parlando? Io abito in Via San Michele e, mentre io da buona cittadina, mi sono attrezzata per fare la differenziata comprando tutto il necessario, persone che abitano nel mio stesso condominio si caricano l’ immondizia in macchina per andarla a gettare nei cassonetti di uno dei paesi limitrofi a Morlupo dove la raccolta differenziata non è ancora iniziata, facile no? Avete idea dell’ inciviltà delle persone? E allora come pensiamo che questa iniziativa possa avere successo se gli abitanti di questo paese sono i primi zozzoni? Sono certa che nessuno si prenderà altresì la briga di andare alla Eco discarica di Castelnuovo per gettare i rifiuti ingombranti, è più comodo buttarli per strada no? Io dico che è uno schifo e che la testa degli italiani deve cambiare. Basta vivere all’ estero per rendersi conto di quanto arretrata, cafona e maleducata sia la nostra società! Io ho vissuto in Uk ed in Canada molto tempo ed in questi paesi già da anni si fa la raccolta separata per il riciclo. In Canada addirittura riciclano qualsiasi cosa anche il più piccolo pezzettino di plastica o carta, non si getta nulla per strada, insegnano a scuola la materia specifica per preparare i ragazzi spiegando quanto sia importante per l’ ambiente. Ma questo perchè in quei paesi la gente ha un senso della civiltà al quale noi non ci avviciniamo nemmeno. A Morlupo sarà tutto un fiasco, purtroppo anche se è giusto lodare le buone intenzioni delle istituzioni che hanno provato a far diventare i porci più puliti.

  5. Signora Nora,
    sono il Segretario dell’Ass. Volontari Protezione Civile Morlupo.
    Non so cosa voglia sapere esattamente sulla nostra associazione, ma può iscriversi al nostro gruppo facebook, a breve apriremo il sito web.
    Per le informazioni che ha richiesto sopra posso risponderle solamente che l’Ass. è nata a fine febbraio del 2012, dopo la neve, in sostituzione del gruppo comunale. Siamo 30 soci ordinari e 14 soci sostenitori. Siamo intervenuti sul territorio per tutta la campagna antincendio boschivo, che ha devastato il paese. Sto redigendo ancora la lista dei terreni bruciati per farli iscrivere al catasto incendi.
    Inoltre abbiamo coordinato le operazioni di raccolta generi alimentari per i terremotati dell’emilia.
    Stiamo effettuando anche una campagna di monitoraggio ambientale contro le discariche abusive, prevenendone la proliferazione in questi primi mesi di raccolta differenziata.
    Non elenco tutte le nostre attività, non è questo il “luogo”.

    Attualmente siamo senza sede, divise, ne’ convenzioni, temporaneamente anche senza mezzo di soccorso.
    Stiamo utilizzando i tempi morti per fare corsi ed esercitazioni, oltre che per redigere il piano d’emergenza neve e pianificare nuove attività, cercare finanziamenti, ecc.

    Saluti

Lascia un commento