RIAPRIAMO I SENTIERI MORLUPESI – nuovo appuntamento – verso l’apertura “de quillu d’a Pussione”

… il sentiero, cosiddetto, “d’ ‘a pussione”, è ormai ripulito in gran parte e domani, forse, riusciremo a farlo “sbucare” sulla via Flaminia, subito prima della Casa Cantoniera (secondo il suo tracciato originale ?)

Il sentiero è bellissimo perchè, in parte, riprende l’antico tracciato della via Flaminia … e, in questo tratto, il declivio è leggerissimo, competamente ombreggiato e, parzialmente, scavato nel tufo; la larghezza della carreggiata (e, in questo caso, mai termine fu più appropriato !) è di oltre quattro metri e, nonostante  i basoli siano, misteriosamente (?), scomparsi,  la sensazione di ripercorrere vie transitate, da oltre duemila anni, da milioni di persone, è nettissima e suggestiva … 

il sentiero non presenta alcuna difficoltà (è la passeggiata ideale per famiglie con bambini piccoli)  e si raggiunge percorrendo, fino in fondo, via della Possessione, la strada che si diparte, a destra, dal piazzale del vecchio ingresso al Cimitero; dopo aver percorso per alcune decine di metri il sentiero, occorrerà superare, agevolmente, una staccionata (perchè c’è ?, forse dovremo toglierla …) e poi piegare, subito, verso destra salendo ad uno slargo che non è nient’altro che “l’incrocio” con la vecchia Flaminia che da questo punto, si snoda, maestosa, verso sinistra per poche centinaia di metri …

l’appuntamento, domattina, alle solite 7, è al piazzale di Santa Maria Seconda (ci divideremo in più squadre, per lavorare al sentiero di Santa Maria Seconda, al pratone di san Francesco e al sentiero d’ ‘a pussione); chi arriverà più tardi, ci potrà raggiungere al sentiero seguendo le indicazioni scritte poco sopra

RIAPRIAMO I SENTIERI MORLUPESI – nuovo appuntamento – verso l’apertura “de quillu d’a Pussione”ultima modifica: 2012-07-07T14:17:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento